Come allevare insieme differenti specie avicole

0
269
lettiera dei polli

Allevare insieme differenti specie avicole è possibile?

Certo che sì! Ma ci sono delle condizioni.

Importante specificare che anche se appartengono a razze diverse restano tutti esemplari della specie, per cui perfettamente in grado di accoppiarsi tra loro, a discapito di dimensioni, forme e caratteristiche differenti.

Come allevare insieme differenti specie avicole

Età degli animali

Meglio partire con animali più o meno della stessa età da far crescere assieme.

Questo ridurrà gli scontri che verranno inevitabilmente a crearsi col tempo nel nostro allevamento: gli animali, crescendo insieme, vedranno costituirsi una gerarchia ben precisa che regolerà la vita del pollaio.

Dimensioni e numero degli animali (per specie)

Secondo punto molto importante da considerare nell’allevare insieme differenti specie di avicoli: parliamo di animali di dimensioni differenti.

Se i soggetti appartenenti alle specie di taglia maggiore sono in numero maggiore di quelli delle specie più piccole, diverranno aggressivi e finiranno per impedire loro di alimentarsi correttamente.

Ricordati sempre di allevare gruppi che possano relazionarsi bene tra loro.

Una buona idea comunque, in caso di allevamenti misti, è quella di mettere un numero di mangiatoie superiore a quelle che si userebbero normalmente e di posizionarle in angoli diversi del ricovero, in modo da far si che anche gli animali più piccoli e deboli possano avere la chance di nutrirsi.

Lo spazio ideale per ciascun avicolo

Per evitare competizioni spinte nell’allevare insieme differenti specie di avicoli ricordiamoci sempre di calcolare ampi spazi sia nei ricoveri notturni che nel pascolo.

In generale, tenete a mente che le esigenze delle varie specie sono le seguenti:

Polli e faraone: 3-5 capi per metro quadro di ricovero e circa 10 metri quadri di pascolo per capo;
Anatre: 3 capi per metro quadro di ricovero e circa 15 metri quadri di pascolo per capo;
Anatre mute: 2 capi per metro quadro di ricovero e circa 15 metri quadri di pascolo per capo;
Tacchini: 2 capi per metro quadro di ricovero e circa 25 metri quadri di pascolo per capo;
Oche: 1-2 capi per metro quadro di ricovero e circa 30 metri quadri di pascolo per capo;

Queste misure, sebbene possano sembrare eccessive, sono calcolate in eccesso per garantire sempre una migliore qualità della vita agli animali.

Le malattie

Infine dovete ricordare che differenti specie di avicoli comportano differenti sensibilità a malattie.

Ricordatevi ad esempio che gli anatidi sono generalmente molto resistenti a malattie che invece possono rivelarsi deleterie per i polli, e che questi ultimi possono fungere da fonte di contagio per i tacchini (in generale tra gli avicoli più delicati in questo senso).

La cosa migliore da fare per allevare insieme differenti specie di avicoli è probabilmente quella, di procurarsi uova o soggetti presso allevamenti in cui da anni sono tenute e riprodotte insieme varie tipologie di questi animali.

Prepara ora la tua lettiera permanete per allevamenti di avicoli

lettiera permanente polli