Il legame fra Bolsaggine e Lettiera sbagliata

0
21
bolsaggine lettiera

La bolsaggine del cavallo è una malattia respiratoria nota anche come asma oppure enfisema polmonare cronico, questa malattia può essere dovuta alla scelta di una lettiera sbagliata.

I cavalli hanno polmoni delicati e sono molto sensibili a polveri sottili, muffe e altri allergeni che possono facilmente trovarsi in ambienti chiusi, non aerati a sufficienza o non puliti in modo consono.

L’esposizione prolungata ai fattori di rischio sviluppa la patologia, il cui decorso può avere esiti diversi a seconda di quanto prontamente si intervenga e di quali rimedi vengano adottati.

Bolsaggine e Lettiera

Sintomi della Bolsaggine

I sintomi della bolsaggine del cavallo sono dati dalla respirazione irregolare, dalla presenza di muco giallo e di tosse. I sintomi possono diventare più evidenti quando il cavallo è sottoposto a sforzo fisico.

Questa condizione cronica del polmone si sviluppa gradualmente. Se viene riconosciuta dall’inizio la gestione del cavallo può rallentare la progressione del disturbo e fare sì, anche con l’aiuto di appositi integratori o trattamenti periodici, che il cavallo rimanga abile ad un impiego equestre.

Se si ignora la malattia e non si fa nulla il decorso si aggrava e il cavallo diventa un disabile, fino a compromettere la dignità di vita negli stadi finali di insufficienza respiratoria grave.

Cause

Principalmente la Bolsaggine può essere dovuta a 2 cause:

Alimentazione

Inalazioni tossiche date dal fieno somministrato, con presenza di muffe e polveri in eccesso.

Lettiera

Un’altra causa, forse anche più comune, è la scelta della lettiera sbagliata che presenta residui tossici.

Si pensi al truciolo industriale che contiene ancora colle o mastici dei mobilifici.

Anche quando la lettiera non viene cambiata regolarmente si rischia, tramite l’esalazione di tossine e ammoniaca da feci ed urine.

Un fattore di rischio in più è una poca ventilazione in stalla, questo fa sì che l’aria presente non sia ricambiata e in essa persistano muffe e polveri sottili.

Prevenzione

La bolsaggine si sviluppa con gradualità e tende a colpire maggiormente quei cavalli la cui gestione è trascurata sotto due punti di vista: aerazione dell’ambiente in cui vive il cavallo, igiene degli alimenti che vengono somministrati.

Per prevenire lo svilupparsi della patologia del cavallo bolso è buona norma dunque:

  • assicurarsi che il fine somministrato sia provi di muffe e polveri
  • assicurarsi il ricambio frequente di lettiera per i cavalli scuderizzati
  • assicurare una buona ventilazione alla scuderia, anche dal punto di vista delle finestre, della dimensione del box, dell’altezza dei soffitti, delle aperture o sbocchi sull’esterno per consentire un buon aereggiamento.