Gestione sanitaria avicola: attenzione all’umidità della lettiera

0
295
lettiere per allevamenti avicoli

Polli e galline possono essere colpiti da varie malattie ed è importante che l’allevatore sia in grado di riconoscerle e prevenirle.

La prevenzione delle varie malattie dipende da diversi fattori:

  • La scelta delle razze più rustiche;
  • Un’adeguata densità animale;
  • Il rispetto di buone condizioni igieniche;
  • Alimenti di alta qualità;
  • Evitando agli animali stress ambientali e produttivi;
  • Garantendo il ricorso al pascolo al fine di aumentare le naturali difese immunitarie.

E’ molto importante che l’allevatore conosca il comportamento e osservi i propri animali, prevedendo ogni causa di stress e ogni situazione patologica.

Le principali regole d’igiene da tenere a mente negli allevamenti avicoli:

  1. Togliere immediatamente gli animali eventualmente morti e portarli al più vicino Istituto Zooprofilattico per accertare le cause del decesso.
  2. Evitare che gli animali entrino con le zampe negli abbeveratoi in inquinando l’acqua.
  3. Evitare l’eccessiva umidità della lettiera e degli ambienti, aerare i locali nelle ore meno fredde della giornata, facendo attenzione alle correnti d’aria.
  4. Alla fine di ogni ciclo di allevamento pulire a fondo le attrezzature e il ricovero, disinfettando attrezzi, abbeveratoi e mangiatoie e le pareti dei locali.

Lettiera per allevamenti avicoli e la valutazione della qualità

Una lettiera di buona qualità, può venire facilmente spostata con i piedi, per poter esporre il pavimento del pollaio.

Prendendone una manciata in mano, può risultare moderatamente umida ma non deve formare grumi e deve colare come sabbia.

Se è incrostata, molto umida o bagnata, ha perso la sua funzione e deve essere cambiata.

In tal caso è necessario cercare la causa e rimediare.

Elenchiamo di seguito i fattori di rischio che possono diminuire la qualità della lettiera:

  • abbeveratoi che colano/perdono e sgocciolamenti d’acqua prodotti dagli animali quando
  • azio-nano i beccucci;
  • scarsa capacità di assorbimento della lettiera (es. solo paglia lunga);
  • insufficiente isolamento del pavimento del pollaio;
  • elevata umidità dell’aria;
  • ventilazione mal regolata;
  • problemi digestivi causati da malattie o da una cattiva composizione del foraggio.

CIEFFE s.r.l. è specializzata nella vendita e fornitura all’ingrosso di trucioli di legno vergine, la lolla di riso e la paglia palletizzata per gli allevamenti avicoli.

  • L’azienda seleziona solo i trucioli di legno più fini per rendere altamente confortevole la lettiera del pollame. I trucioli di legno sono depolverati, assorbenti, facile da stendere e riducono la diffusione dell’ammoniaca nell’ambiente.
  • Per l’allevamento di tacchini, polli ed animali simili, i prodotti di CIEFFE s.r.l. sono quelli che si prestano maggiormente per questo tipo di coltura rispetto ad altre lettiere per allevamenti. La robustezza della fibra dei trucioli di legno permette una maggiore resistenza nel tempo, consentendo l’utilizzo della lettiera per il ciclo completo, senza sostituzioni e grossi impegni di manodopera.
  • La paglia pellettata di CIEFFE s.r.l. non solo rispetta l’ambiente ma, annualmente, vanta un consumo molto contenuto che si traduce in risparmio di lavoro e denaro; caratteristica molto vantaggiosa soprattutto per gli allevamenti di tacchini

I trucioli di abete e pino garantiscono una lettiera salutare e areata che migliora gli standard igienici per l’intera durata dei cicli di allevamento mentre con la paglia pellettata, avrete fino al 75% in meno di letame rispetto alla paglia normale.