Lettiere per pollame: quella giusta per proteggere gli animali

0
556
lettiere per pollame

Lettiere per pollame: quella giusta per proteggere gli animali

Le lettiere per pollame sono un elemento essenziale per garantire il benessere ottimale dell’animale sia a livello comportamentale che di salute.

La lettiera nella legislazione

Secondo quanto afferma la legislazione, gli animali devono disporre di una superficie ricoperta di una lettiera adeguata e pari ad almeno il 20% della superficie calpestabile del pollaio.

La lettiera deve essere collocata sul pavimento del pollaio.

La lettiera deve essere di qualità tale da permettere agli animali di soddisfare il loro bisogno di esplorare e di concedersi bagni di polvere, inoltre non deve compromettere la loro salute.

Una lettiera bagnata o incrostata non è adeguata e non può essere considerata come sueprficie disponibile.

Lettiere per pollame: quella giusta per un adeguato comportamento della specie

ESPLORAZIONE E RICERCA DI CIBO

Il pollame passa gran parte della giornata ad esplorare l’ambiente circostante, in particolare amano raspare e becchettare la lettiera alla ricerca di cibo.

Un ambiente complesso che concede la possibilità di ritirarsi in un luogo sopraelevato e una lettiera composta da diversi materiali con un apporto regolare di chicci, fieno, paglia o altro materiale, è importante per soddisfare quest’esigenza di esplorazione.

Creando un ambiente simile è possibile evitare comportamenti anomali come il beccaggio delle penne.

BAGNI DI POLVERE

I polli si concedono bagni di polvere per mantenere un buon piumaggio.

Si coricano nella lettiera, la raspano con le zampe e vi si strofinano con le ali per far penetrare la polvere tra le piume.

Alla fine del bagno, gonfiano il piumaggio e si scrollano.

Per consentire ai polli di seguire questo comportamento, la lettiera dev’essere sempre asciutta e deformabile.

Lettiere per pollame: quella giusta per una buona salute

Unalettiera umida e pastosa ed un’elevata umidità dell’aria sono i principali fattori di rischio di lesioni plantari dei polli domestici.

Queste lesioni colpiscono soprattutto i polli da carne.

Si tratta di infiammazioni dolorose della pelle delle superfici plantari e dei tessuti sottostanti.

Nella forma benigna, gli unici segni visibili sono un’alterazione cromatica e un lieve ispessimento della pelle.

In casi gravi si può osservare la formazione di ascessi e di piaghe superficiali o profonde della pelle.

In generale queste patologie possono essere evitate mantenendo una lettiera asciutta e deformabile.

Caratteristiche e componenti di una lettiera appropriata

Una lettiera appropriata, assorbe l’umidità e isola dal freddo, è asciutta e deformabile per soddisfare i bisogni comportamentali e prevenire i problemi di salute delle zampe.

Per quel che riguarda la composizione, una miscela di diversi materiali come ad esempio i trucioli di legno insieme alla paglia, è la combinazione più appropriata affinché i polli possano soddisfare la loro esigenza di tenersi sempre occupati.

E’ accettabile anche una lettiera composta solo da trucioli di legno.

Tuttavia, l’impiego esclusivo di pezzi di corteccia, di segatura o di sabbia, non è raccomandato in quanto proprio la corteccia ha una scarsa capacità di assorbimento, la segatura ha un tenore di polvere troppo elevato e la sabbia non è in grado di isolare a sufficienza.

La lettiera poi deve avere una profondità tale da consentire ai polli di fare bagni di polvere e nello stesso tempo di usurare le unghie sul pavimento del pollaio.

Uno spessore da 5 a 10 cm è generalmente appropriato per i bisogni comportamentali degli animali e per assorbire l’umidità.

Lettiere per pollame: valutazione della qualità della lettiera

Una lettiera di buona qualità  può essere spostata facilmente con i piedi per esporre il pavimento del pollaio.

Prendendone una manciata in mano, può risultare moderatamente umida ma non deve formare grumi e deve colare come sabbia.

Se è incrostata, molto umida o bagnata, ha perso la funzione e dev’essere cambiata.

In tal caso, è necessario cercare la causa e porvi rimedio.

Ecco quali sono i fattori di rischio che possono diminuire la qualità della lettiera:

  • Abbeveratoi che colano/perdono e sgocciolamenti d’acqua prodotti dagli animali quando azionano i beccucci;
  • Scarsa capacità di assorbimento della lettiera;
  • Insufficiente isolamento del pavimento del pollaio;
  • Elevata umidità dell’aria;
  • Ventilazione mal regolata;
  • Problemi digestivi causati da malattie o da una cattiva composizione del foraggio.

Le lettiere per pollame di Cieffe S.r.l.

CIEFFE s.r.l. è specializzata nella vendita e fornitura all’ingrosso di trucioli di legno vergine, la lolla di riso e la paglia palletizzata per gli allevamenti avicoli.

  • L’azienda seleziona solo i trucioli di legno più fini per rendere altamente confortevole la lettiera del pollame. I trucioli di legno sono depolverati, assorbenti, facile da stendere e riducono la diffusione dell’ammoniaca nell’ambiente.
  • Per l’allevamento di tacchini, polli ed animali simili, i prodotti di CIEFFE s.r.l. sono quelli che si prestano maggiormente per questo tipo di coltura rispetto ad altre lettiere per allevamenti. La robustezza della fibra dei trucioli di legno permette una maggiore resistenza nel tempo, consentendo l’utilizzo della lettiera per il ciclo completo, senza sostituzioni e grossi impegni di manodopera.
  • La paglia pellettata di CIEFFE s.r.l. non solo rispetta l’ambiente ma, annualmente, vanta un consumo molto contenuto che si traduce in risparmio di lavoro e denaro; caratteristica molto vantaggiosa soprattutto per gli allevamenti di tacchini.

I trucioli di abete e pino garantiscono una lettiera salutare e areata che migliora gli standard igienici per l’intera durata dei cicli di allevamento mentre con la paglia pellettata, avrete fino al 75% in meno di letame rispetto alla paglia normale.

Per una lettiere che rispetti il tuo allevamento, contattaci: