Le 4 norme che devi conoscere quando scegli la lettiera per i bovini

0
298
lettiera bovine

Voglio subito darti alcune norme che regolano la corretta igiene, pulizia e gestione degli ambienti, ossia la base da cui partire per costruire una lettiera per bovini ideale sia per la legge che per l’animale.

Lista norme che regolano la lettiera per i bovini

Vediamo prima velocemente il contenuto delle tre norme, poi passiamo a una spiegazione meno burocratica:

D. L. vo 146/2001, allegato, punto 8:

“I materiali che devono essere utilizzati per la costruzione dei locali di stabulazione e, in particolare, dei recinti e delle attrezzature con i quali gli animali possono venire a contatto, non devono essere nocivi per gli animali e devono poter essere accuratamente puliti e disinfettati”.

CE draft 8/09 articolo 6, punto 3:

“Gli animali dovrebbero essere allevati in un ambiente pulito che sia il più possibile libero da contaminazione con letame.”

CE draft 8/09 articolo 9, punto 4:

“Particolare attenzione dovrebbe essere posta nel fornire una superficie adeguata per un decubito confortevole. Tutti i bovini dovrebbero essere allevati o poter accedere in qualsiasi momento ad un’area di riposo dotata di lettiera asciutta ben gestita o ben drenata, consentendo agli animali di riposare contemporaneamente[…].”

CE draft 8/09 articolo 17:

“Quelle parti dell’edificio con cui i bovini vengono in contatto devono essere accuratamente pulite e, dove appropriato, disinfettate ogni volta che la struttura viene svuotata e prima che siano introdotti nuovi animali. Mentre la struttura è occupata dai bovini le superfici esposte e tutte le attrezzature dovranno essere pulite in maniera soddisfacente e ogni danno riparato.”

Il contenuto delle norme che regolano la lettiera per i bovini

I materiali utilizzati per la lettiera, devono sempre essere sufficientemente puliti ed asciutti.

La lettiera dev’essere composta da materiali idonei, noi di Cieffe S.r.l., consigliamo fortemente la paglia pellettata per alcuni motivi che poi andremo a vedere più nel dettaglio.

Affinché le operazioni di gestione della lettiera risultino corrette, è necessario che, oltre a fornire una sufficiente quantità di materiale, venga anche garantito che la lettiera di mantenga asciutta mediante una gestione del flusso d’aria che permetta un’adeguata ventilazione all’interno della stalla.

Inoltre, per permettere agli animali di camminare facilmente ed avere una buona pulizia del mantello, la lettiera dovrebbe essere curata (ripristino e ridistribuzione del materiale) almeno settimanalmente, e sostituita totalmente al massimo ogni sei mesi, o comunque al termine di ogni ciclo produttivo prima dell’introduzione di una nuova partita di animali.

Al riguardo, i box, le pareti e i soffitti dovrebbero essere facilmente lavabili e disinfettabili.

La disinfezione dovrebbe avvenire ogni volta che tutti i locali sono stati sgomberati dagli animali e prima dell’introduzione dei nuovi soggetti.

Le procedure di pulizia e disinfezione di fine ciclo andrebbero formalizzate in specifici protocolli operativi.

La valutazione della gestione della lettiera dovrà considerare sia il livello di igiene osservabile sia la routine e l’organizzazione delle operazioni di mantenimento della stessa.

Nel caso in cui il materiale da lettiera sia assente e gli animali debbano coricarsi sul grigliato , considerare che, se la superficie in questione è pulita, il giudizio potrà essere al massimo accettabile, in quanto gli animali sono costretti a coricarsi in ogni caso su una superficie bagnata.

Leggi anche: Salute e lettiera bovini

Perché utilizzare la paglia pellettata nelle lettiere per bovini?

CIEFFE s.r.l. è specializzata nella vendita e fornitura all’ingrosso di paglia pellettata, un prodotto naturale, proveniente da coltivazioni 100%  italiane, ideale per gli allevamenti bovini.

Il processo di produzione di paglia pallettata per allevamenti avviene attraverso la pellettizzazione a 100° per 15 minuti, per garantire una lettiera igienizzata, senza alcun trattamento chimico.

La particolare conformazione ed il peso specifico del pellet sbriciolato, nonché la sua altissima capacità assorbente, rendono la paglia pallettata l’ideale per ottenere uno strato di lettiera molto persistente ed asciutto su tutti i tipi di materassino, ciò si traduce in una lettiera più sana per gli animali ed un carico di lavoro inferiore per gli operatori.

La paglia pellettata per lettiere di allevamenti è facile da utilizzare, possiede un’alta capacità di assorbenza, inoltre la pollina ottenuta a fine ciclo può essere riciclata per gli impianti di biogas ed infine usata come fertilizzante naturale per i terreni agricoli.

  • Ideale per delle lettiere asciutte e confortevoli nelle sale parto e nelle vitellaie
  • Straordinario potere assorbente per un ambiente più sano
  • Drastica riduzione dei costi e dei consumi
  • Facilità di stoccaggio e distribuzione
  • Consegnata direttamente dall’azienda con mezzi propri, adibiti esclusivamente al trasporto di lettiere

CIEFFE s.r.l. è specializzata nella vendita e fornitura all’ingrosso di lettiera per bovini in paglia asciutta, comoda e igienica.