I problemi di una lettiera in sabbia

0
20
Problemi Lettiera Sabbia
Problemi Lettiera Sabbia

A primo impatto la sabbia potrebbe sembrare un materiale eccellente da utilizzare per la lettiera delle bovine da latte, per 2 motivi:

Cedevolezza: le bovine preferiscono camminare su pavimenti morbidi rispetto a superfici dure come può essere il cemento. Infatti, una cattiva pavimentazione di tipo abrasivo o troppo dura provoca zoppia e lesioni a carico degli unghioni.

Aderenza: rispetto magari a superficie di gomma che sono sì molto morbide, ma anche molto scivolose.

Purtroppo però i vantaggi finiscono qui…

I problemi con una lettiera in sabbia

Infatti la sabbia necessita di manutenzione continua per mantenere uno spessore adeguato in tutta l’area di riposo e per non essere dispersa.

Le bovine trascorrono in cuccetta 12 minuti in più per ogni kg di sabbia aggiunto, altri 10 minuti per ogni cm di spessore in più.

La sabbia deve essere rinnovata periodicamente, per prevenire l’accumulo di feci e urine e la proliferazione batterica.

Dan F. MacFarland, docente presso la Penn State Cooperative Extension (College of Agricultural Sciences in Pennsylvania, Usa) ed esperto in Cow Comfort, sottolinea come tra i problemi della lettiera in sabbia ci sia anche:

  • l’abrasività,
  • l’infiltrazione e l’intasamento dei filtri,
  • la possibilità di essere ingerita dagli animali,
  • di contaminare l’acqua di bevanda e il latte,
  • di aderire a parti della bovina ed essere trasportata fuori dall’area di riposo.

Ci sono altri materiali simili alla sabbia che però presentano problemi simili:

Il calcare macinato ha aspetti simili alla sabbia, è più fine e si compatta più facilmente, ma può alterare il pH del terreno dove viene disperso.

Il gesso (solfato di calcio) è assorbente, non ha proprietà caustiche ma a contatto con le deiezioni può liberare acido solforico.

Infine c’è da dire che alcuni materiali inorganici vengono riciclati, dopo un processo di pulizia, per limitare i costi della lettiera.

La sabbia può essere riciclata, separandola con l’acqua dalle deiezioni, ma sia la sabbia sia l’acqua di lavaggio possono poi contenere elevate quantità di batteri (Proteus, Pseudomonas, Klebsiella).

Invece un materiale ideale per la lettiera dovrebbe:

  • drenare i liquidi
  • rimanere asciutto in superficie,
  • inibire o mantenere bassa la carica microbica,
  • fornire una superficie confortevole,
  • resistere alle forze di compattazione,
  • prevenire le lesioni
  • lasciare pulita la bovina.

Utilizza una lettiera organica:

E preserva il benessere delle tue bovine

LETTIERE PER ALLEVAMENTI BOVINI DA LATTE