Benessere animale, proposta un’etichetta sul metodo di allevamento

0
225
Benessere allevamento

Un’etichetta nazionale ed univoca sul metodo di allevamento degli animali è la nuova proposta per tutelare il benessere degli animali.

Infatti, per adesso le etichette di carne, latte e formaggi sono diverse e spesso possono dare informazioni forvianti al consumatore sempre più interessato a cosa mangia.

Quindi la proposta è di creare un’etichetta uniforme basata su quattro principi cardine:

  • Indicazione del metodo di allevamento;
  • Utilizzo o non utilizzo di gabbie;
  • Presenza di almeno tre livelli di benessere per specie animale;
  • chiarezza e comprensibilità.

Tramite questi punti, gli allevamenti verrebbero quindi suddivisi su 5 livelli:

Biologico (0): accesso all’aperto costante; scrofe libere durante gestazione, parto e allattamento; svezzamento oltre i 40 giorni; rispetto dei requisiti di benessere per la certificazione biologica.

All’aperto (1): accesso all’aperto costante; scrofe libere durante gestazione, parto e allattamento; presenza di lettiera vegetale; assenza di castrazione chirurgica; svezzamento oltre i 40 giorni; area esterna facoltativa.

Al coperto (2): 30% di spazio in più rispetto ai requisiti minimi di legge; scrofe libere durante gestazione, parto e allattamento; presenza di lettiera vegetale; assenza di castrazione chirurgica; area esterna facoltativa.

Al coperto (3): ma con maggiori restrizioni per gli animali: 30% di spazio in più rispetto ai requisiti minimi di legge; scrofe in gabbia per sei giorni al massimo; uso di paglia come lettiera; castrazione chirurgica in anestesia; nessun accesso all’aperto.

Intensivo (4): requisiti minimi di legge sullo spazio; scrofe in gabbia; nessun accesso all’aperto.

Utilizzando questo metodo si potrebbero riconoscere quindi quegli allevamenti “virtuosi” che possono fare da esempio per il resto della categoria. Aiutandoli nei consumi e promuovendo un consumo diverso.

Richiedi un Preventivo Online per la lettiera del tuo allevamento

Cieffe s.r.l., dal 1996, è specializzata nella fornitura all’ingrosso di lettiere per allevamenti zootecnici.

Utilizziamo solo mezzi di proprietà che sono dedicati esclusivamente al trasporto di lettiere evitando che i materiali vengano contaminati da altre sostanze.

Infatti, se viene usato un camion comune, non esclusivamente per trasporto lettiere, la lettiera può essere contaminata da agenti esterni come materiali plastici e chimici e potrebbe far ammalare il bestiame.

Inoltre, grazie alla nostra flotta di autotreni forniamo il materiale per la lettiera entro 7 giorni dall’accettazione dell’offerta in tutta Italia, isole escluse.

Consegniamo:

  • Lolla di riso sfusa,
  • Truciolo di legno sfuso,
  • Paglia Pellettata sfusa,
  • Paglia di lino in ballette incellofanate,
  • Miscela di Lolla di Riso e Truciolo,
  • Miscela di Lolla di Riso e Paglia Pellettata,

Per inviare la tua richiesta clicca sul pulsante qui sotto e compila il form che trovi nella pagina: